Imbracciando l’Ukulele per cantare Lucio Dalla

Imbracciando l’Ukulele per cantare Lucio Dalla

 

Non vorrei aprire questo articolo con la solita sviolinata nostalgica o con l’analisi trita e ritrita sulla grandezza di Lucio. La verità pura e semplice è che per chi cerca di fare musica nuova, o semplicemente per chi ama la musica d’autore italiana, non credo sia possibile evitare di incontrare Lucio Dalla almeno una volta e noi abbiamo deciso di incontrarlo… in riva al mare, più precisamente nella sua casa in riva al mare. Da poco tempo avevo preso in mano l’ukulele, strumento che mi aveva sempre affascinato per la sua “solarità” (inutile dire che si sposava perfettamente con il carattere della mia musica). Si trattava dunque di trovare una canzone di Lucio in cui sperimentare l’ingresso dell’ukulele. L’idea è arrivata riguardando l’interpretazione straordinaria di Fiorella Mannoia dell’album del 2013 “A Te” dedicato a Lucio Dalla. Era perfetta. Me ne sono letteralmente innamorato. Così armati di reflex, cavalletto e un pò do fantasia (qui abbiamo sperimentato per la prima volta effetto bianco e nero con il colore a vista, in questo caso il blu, effetto tra l’atro che avremmo riproposto negli altri video cover di Luigi Tenco e Niccolò Fabi) abbiamo chiesto asilo al circolo “Amici della Musica ” di Traversara (Ra)  e così, il 4 marzo 2016, è nato il nostro video omaggio a Lucio.

Piano & Cori : Alessandro Guidi

Basso : Marcello Benati

Riprese: Silvia Mamolini





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *